Lascia un commento

Dopo un importante RISANAMENTO FINANZIARIO del Comune ora progettiamo il futuro

Vi ripresentiamo una dichiarazione di Laura Cavalotti di ottobre 2016, al termine del suo mandato da consigliera provinciale con delega al Bilancio e al Patrimonio, incarico che ha espletato con competenza a salvaguardia dell’ente Provincia di Varese: “Da parte mia posso sicuramente dire che esco dall’incarico provinciale con un piena soddisfazione sia dal punto di vista umano, grazie alle tante persone con cui ho lavorato, sia dal punto di vista professionale, lasciando una solida eredità su cui poter lavorare. Da non dimenticare anche il caso del Comune di Tradate dove è stato realizzato un importante risanamento finanziario sulla base di quello dichiarato dalla delibera di 51 pagine dai Magistrati della Corte dei Conti: “Uso improprio della società per elidere i vincoli di finanza pubblica”.
ℹ PER SAPERNE DI PIU’ sulla compravendita Frera – Truffini:
uno dei primi obbiettivi dell’ammininistrazione è stato quello di riacquisire i due immobili (biblioteca Frera e Villa Truffini) che erano già stati venduti alla società patrimoniale Seprio. Questo è stato uno dei tanti grandi problemi da risolvere: mantenere i beni di proprietà del Comune e dei cittadini. Perché Frera e Truffini correvano il rischio di essere acquisiti dalla banca che ha concesso il mutuo alla Seprio, di 5 milioni, e ipoteca di 9 milioni, con la Seprio incapace di sostenere tali oneri finanziari. E’ stata riacquisita la proprietà, tolta l’ipoteca e riassunto da parte del Comune il mutuo di 5 milioni di euro. Ecco le conseguenze: le rate del mutuo in uscita e i minori trasferimenti statali quali sanzioni per il mancato rispetto del patto di stabilità in entrata. I cittadini tradatesi devono sapere che le conseguenze per il mancato rispetto del Patto nell’anno 2010/11 (precedente amministrazione) ha portato a una riduzione dei trasferimenti dallo Stato per a 660.000 euro. (Dall’informatore comunale settembre/ottobre 2014)
“Mentre in passato si è dovuto pensare molto al problema economico, adesso possiamo pensare di progettare il futuro della città”.
14523299_644065989085941_7776855494772660462_n
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: